libro

unesco2010

etv2

tatarata-riconoscimento-nazionale230x324

CIOFF-150x174
CIOFF Logo with Registration-150x82
mibac

Logo EDVision

 

 

Ideazione e testi del sito:
Orazio Ciccone 

 

Il Tataratà, nome onomatopeico derivante dal suono ritmato del tamburo,
è
 di certo fra i più antichi folklori al mondo ed ha origini imprecise.
Molte le interpretazioni che sono state date a quella che è oggi
una danza spettacolare e travolgente eseguita da duellanti armati di vere spade.

(Approfondimenti cliccando qui)

C O N T A T T I  A. F. C.  T A T A R A T A'
manina-mouse 30x36


"A li tempi antichi un uomo guardava vistiami, e ogni jornu un vò si mittiva 'n cunicchiuni nni ddu datu puntu e siccomu fu pri tri vonti, scavannu scavannu truvaru 'na cruci, ch'ancora esisti nni la chiesa di Santa Cruci, e cc'e un schirittu chi nun si pò lejiri da nisciuna prsuna. Pua cc'erano li Saracini... li Cristiani... e la forma di lu nostru tataratà..."
G. Pitrè in "Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani" (pag.74) Palermo. 1875

Il G. Pitrè, è autore di uno tra i più antichi documenti legati al Tataratà con il breve racconto della leggenda del ritrovamento della Croce.

 

2018castrovillari manifesto-384x640
L'AFC TATARATA' con Presidente il Dr.Galione parteciperà alla 60ma edizione del Festival Internazionale del Folklore del Carnevale di Castrovillari (CS).

Il Carnevale di Castrovillari è confermato uno dei più importanti d'Italia. Nello scorso anno 2017 è stato inserito dal MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, nell'elenco dei carnevali storicizzati Italiani, quindi tra quelli come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc.

Le sue origini risalgono hanno quasi 400 anni, sono del 1635.

E' del 1959 la prima manifestazione progettata dalla Pro Loco come Prima Edizione del Carnevale del Pollino e di un sempre crescendo Festival Internazionale del Folklore.

Coniugare maschere e folklore è stato per Castrovillari un progetto vincente, un'organizzazione efficiente e la partecipazione attiva di tutta la cittadinanza ha portato l'evento ad alti livelli.

Tantissimi gli eventi collaterali con in primo piano un interessante Focus di approfondimento che quest'anno vedrà come protagonista in tutte le sue peculiarità la Regione Sicilia.

Il Tataratà di Casteltermini è incluso nel programma ufficiale di questo 2018; spettacoli previsti per domenica 11, lunedì 12 e martedì 13 febbraio.

L'AFC ringrazia il Presidente della ProLoco Dott.Eugenio Iannelli ed il Direttore Artistico Dott.Gerardo Bonifati per l'interesse avuto a favore del Tataratà.

 

 

Link ufficiale, info e dettagli:
http://www.carnevalecastrovillari.it

Il Programma:
http://www.carnevalecastrovillari.it/files/uploads/PROGRAMMA-CARNEVALE-2018.pdf

2017-08 tatarata-rometta-2008

6 agosto 2017

Rometta (ME)

"Palio di Erimata"

Rievocazioni storiche con cortei storici, degustazioni di prodotti e cibi tipici dell'epoca dei bizantini e dei saraceni, partita a scacchi viventi e tour guidati presso le "grotte saracene".

 

2017-08 relaisSantaCroce 12 agosto 2017

Casteltermini (AG)

"Relais Santa Croce"

Esibizioni e spettacoli per valorizzare luogo e storia

 

 

2017-08 tonnara-oliveri19 agosto 2017

Oliveri (ME)

"Residence La Tonnara"

Ospiti d'eccezione per l'intera giornata estiva

LaMacchinaDeiSogni2017-locandina

Il 4 giugno 2017, nel capoluogo siciliano, il Tataratà ha aperto l’ultimo dei cinque giorni di calendario della 35ma edizione della Macchina dei Sogni.

Mimmo Cuticchio, Direttore Artistico dell’evento, ha sempre dimostrato grande interesse verso il folklore del Tataratà e domenica scorsa è stata occasione ideale per un rinnovato incontro.

Le performance del Tataratà hanno, come sempre, riscosso grande interesse. Le esibizioni iniziate dalla Piazza Quattro Canti di Palermo, sono proseguite per Via Vittorio Emanuele fino a Piazza Bologni con l’ultima performance sotto la statua dell’imperatore Carlo V.

Il Presidente Dr.Fulvio Galione, il coreografo Vincenzo Mancuso e i ragazzi del gruppo presenti, tutti entusiasti di aver fatto parte della manifestazione nel cuore della città di Palermo. La presentazione riporta: “In un momento in cui si delineano inquietanti scontri di civiltà, in cui si alzano muri e crescono intolleranze, con la nostra attività di spettacolo intendiamo diffondere un messaggio di convivenza, indicando possibili percorsi di arte e cultura soprattutto alle nuove generazioni, attraverso l’irrinunciabile lavoro sulla formazione del pubblico e dell’attore. In tal modo vogliamo sottolineare il ruolo sociale che il teatro deve svolgere a partire dalla nostra privilegiata collocazione al centro del Mediterraneo”.


     Ulteriori info in http://www.figlidartecuticchio.com/cuticchio_Sogni.html

 

2017-0604-Cuticchio Palazzo 2017-0604-Cuticchio Tatarata 2017-0604-Cuticchio Gruppo 2017-0604-Cuticchio 2017-0604-Cuticchio 2017-0604-Cuticchio

S P E C I A L E
S A G R A
2 0 1 7

PROGRAMMA SAGRA 2017  |  CONTATTI UTILI  |  LINKS UTILI

C E T O   P E C O R A I
PALIANTE: Roberta Capozza
Asta aggiudicata da Biagio e Giuseppe Sanfilippo con € 1.700,00

C E T O   C E L I B I
STENDARDIERI: Vincenzo Ballone e Cinzia Terrazzino
Asta aggiudicata da Carmelo Mingoia con € 1.265,00

C E T O   B O R G E S I
PALIANTE: Ester Maria Mazzara
Asta aggiudicata da Salamone Giovanni con € 1.560,00

C E T O   M A E S T R A N Z A
CAPITANO: Vincenzo Mancuso
SERGENTE: Gisella Galione
ALFIERE: Gisella Palumbo
Asta aggiudicata da Girolamo Pensato con € 1.200,00



20170604-lamacchinadeisogni

"Non è più il tempo - spiega Mimmo Cuticchio - di pensare le differenze di religione o di fede. Ciò che ci interessa è quello che ci unisce e non quello che ci divide..."
Oggi il Tataratà è presente nell'ultimo giorno del 34esima edizione del festival teatrale La Macchina dei Sogni al Palazzo Belmonte Riso di Palermo (Via Vittorio Emanuele 365).

Elisa Puleo Cuticchio ci scrive:

"In linea con la nostra progettualità su Palermo arabo-normanna, partiamo dalle straordinarie suggestioni del passato di Palermo, dal suo ruolo di crocevia delle culture del mondo, per definirne l’identità attuale e proporla come simbolo delle problematiche sociali, dell’attualità e del futuro.
Abbiamo il ricordo delle performance del gruppo Tataratà sempre vivo e quelle volte che vi abbiamo ospitato è stato un successo."

RAI Radio 3 sarà partner del progetto.

 

Domenica 4 giugno 2017

ore 18:00 il Taratatà
ore 19:00 Compagnia Opera dei Pupi Don Ignazio Puglisi
Morte di Troiano
ore 21:00 Il tempo e la voce/Faisal Taher
Canzoni bifronti
ore 22:30 Giuliano Scabia
Tragedia di Roncisvalle con bestie

13266044 10206657454335099 6923385527912540581 nDa diversi anni, i gemelli Firrera, sono presenti e puntuali in due particolari momenti della Festa di Santa Croce: il donare gadget del Tataratà ai disabili presenti nella tribuna dedicata in Piazza Duomo e la devozione all'offertorio della messa della domenica mattina.

I fratelli hanno iniziato da giovanissimi con il Tataratà, sono riconosciuti anche tra i più abili danzatori del gruppo, la grinta manifestata sempre sorprendente; per loro gli applausi continuano anche dopo le performance folkloristiche perchè sono leader indiscussi in questi due particolari momenti dell'amata Sagra del Tataratà, quest'anno ancor più arricchiti di doni voluti dal Presidente Dr.Galione.

 

 . Firrera-palchetto - Copia

 . IMG-20170527-WA0036 . IMG-20170527-WA0037 . IMG-20170527-WA0038 . IMG-20170527-WA0035 . IMG-20170527-WA0039

 

IMG-20170527-WA0041 . IMG-20170527-WA0042 . 

locandina sagra-post

Giovedì - 25 Maggio

ore 21.30   -   Asta, per l'assegnazione dei posti nella cavalcata della Real Maestranza, - Via Roma.

Venerdì - 26 Maggio

ore 17.30   -   Raduno dei Ceti Celibi -Pecorai - Borgesi - Real Maestranza e gruppo del Tataratà in piazza del Rosario;
ore 18.30   -   Apertura dei festeggiamenti: ingresso delle bande musicali che, con i rispettivi ceti, con il Corteo Storico "Principi Termini e Ferreri", sfileranno da via Verdi a Piazza Duomo, ove deporranno corone di fiori al monumento dei Caduti in Guerra; chiuderà la sfilata il gruppo del Tataratà;
ore 20.30   -   I Ceti in processione, con la Santa Croce sul carroccio, sfileranno da via Kennedy a Piazza Duomo, accompagnando la Reliquia nella Chiesa Madre;
ore 23.00   -   Inizio Aste Ceti, assegnazione dei posti nella cavaltaca
                     Asta Ceto Pecorai in Piazza Duomo;
                    Asta Ceto Celibi in Piazza Duomo;
                     Asta Ceto Borgesi in via Roma.

Sabato - 27 Maggio

ore 17.30   -   Inizio del Primo Giro: I componenti della Real Maestranza con il Corteo Storico "Principi Termini e Ferreri" sfileranno per prelevare il Sergente l'Alfiere e il Capitano.
ore 18.00   -   In piazza Duomo esibizione del Gruppo del Tataratà dell'AFC con Presidente il Dr.Galione;
ore 19.00   -   Inizio del Secondo Giro: In piazza del Carmelo si compone la cavalcata del ceto della Real Maestranza che, dopo la benedizionee con il il Capitano, il Sergente e l'Alfiere, inizieranno la processione per le via del paese fino a P.zza Mazzini;
ore 22.00   -   In piazza Duomo esibizione del Gruppo del Tataratà dell'AFC con Presidente il Dr.Galione;

ore 23.00   -   Il Ceto della Real Maestranza, si reca presso l'Eremo di Santa Croce per la tradizionale distribuzione di uova sode, carciofi e vino;
ore 24.00   -   Inizio del Terzo Giro: Il Ceto della Real Maestranza si incontra, in località "Valiciu", con gli altri Ceti da dove, in processione, muoveranno per iniziare l'ultimo giro;

Domenica - 28 Maggio

ore 10.30   -   Processione della Reliquia, dalla Chiesa della Passione alla Chiesa Madre, con al seguito il Corteo Storico "Principi Termini e Ferreri";
ore 11.00   -   Santa Messa e benedizione dei Palii e dello Stendardo, nella Chiesa Madre;
ore 12.30   -   Ogni Ceto accompagnerà il proprio "Palio" presso l'abitazione del "Paliante", mentre la Real Maestranza depositerà le insegne al Comune;
ore 13.00   -   In piazza Duomo esibizione del Gruppo del Tataratà dell'AFC con Presidente il Dr.Galione;
ore 17.00   -   Inizio del primo giro: Raduno dei Ceti in piazza Nino Bixio: Celibi, Pecorai e Borgesi

ore 18.00   -   La triade della Real Maestra preleva dal Palazzo Comunale le proprie insegne;
ore 18.30   -   In piazza Duomo esibizione del Gruppo del Tataratà dell'AFC con Presidente il Dr.Galione;
ore 19.00   -   Inizio Secondo Giro: I Ceti a cavallo e i "Vurdunara", dopo un primo raduno in Piazza N. Bixio, con alla testa i rispettivi Palii e Stendardi, sfileranno in solenne Processione, passando da Piazza San Giuseppe. A seguire, la Real Maestranza con la monumentale Croce paleocristiana, situata in un carro trainato da buoi.
ore 22.30   -   In piazza Duomo esibizione del Gruppo del Tataratà dell'AFC con Presidente il Dr.Galione;
ore 23.00   -   Raduno Zona Convento per la tradizionale distribuzione di uova sode, carciofi, panini, vino, birra e gassose.
ore 24.00   -   Inizio terzo giro: I Ceti muoveranno dal "Valiciu" per iniziare il terzo giro; la Real Maestranza sfilerà a piedi da Piazza Duomo, la processione si concluderà davanti la Chiesa Madre con la solenna benedizione.
 

NB: Si avvisa che, vista la complessità della Festa,
il programma sopra descritto può essere soggetto a modifiche e variazioni.



La locandina della ProLoco di Casteltermini

2017Sagra-programmaProLoco