libro

unesco2010

etv2

tatarata-riconoscimento-nazionale230x324

CIOFF-150x174
CIOFF Logo with Registration-150x82
mibac

Logo EDVision

 

 

Ideazione e testi del sito:
Orazio Ciccone 

 

Il Tataratà, nome onomatopeico derivante dal suono ritmato del tamburo,
è di certo fra i più antichi folklori al mondo ed ha origini imprecise.
Molte le interpretazioni che sono state date a quella che è oggi
una danza spettacolare e travolgente eseguita da duellanti armati di vere spade.

(Approfondimenti cliccando qui)

C O N T A T T I  A. F. C.  T A T A R A T A'
manina-mouse 30x36


"A li tempi antichi un uomo guardava vistiami, e ogni jornu un vò si mittiva 'n cunicchiuni nni ddu datu puntu e siccomu fu pri tri vonti, scavannu scavannu truvaru 'na cruci, ch'ancora esisti nni la chiesa di Santa Cruci, e cc'e un schirittu chi nun si pò lejiri da nisciuna prsuna. Pua cc'erano li Saracini... li Cristiani... e la forma di lu nostru tataratà..."
G. Pitrè in "Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani" (pag.74) Palermo. 1875

Il G. Pitrè, è autore di uno tra i più antichi documenti legati al Tataratà con il breve racconto della leggenda del ritrovamento della Croce.

 

Sostieni-anche-tu-eventotv

Nel 2008, dall’idea della diretta Webcam di Nicola Palmeri e dell’allora Ass. Tur. e Spett. Enzo Provenzano, parte il primo streaming in occasione della Sagra. L’AFC Tataratà del Dr. Galione ne supporta sin da subito l’idea offrendo la piattaforma web di tatarata.it e ne rimane partner negli anni a seguire.

Nel 2009, visto il successo della prima edizione, nasce, per tale fine, EventoTV, nome coniato da Dario Maratta che compartecipa al progetto con Orazio Ciccone e lo stesso Nicola Palmeri, già curatori dell’edizione 2008. Lo stesso anno arricchisce e completa l’organico il Webdesigner Emmanuele D’Urso che ne crea il logo, migliora l’intera veste grafica e collabora attivamente alla fruibilità del servizio offerto.

Negli anni a seguire, constatato l’ingrandimento delle esigenze per rendere EventoTV sempre più performante e vicino al pubblico, si sono uniti al gruppo Claudio Scozzari, Francesco Spicola, Mario D’Urso, Salvatore Di Piazza e Valentina Sepe ad arricchire, ancora di più, un già ben assortito gruppo.

La diretta streaming richiede di anno in anno investimenti per adeguarsi all'evolversi del mondo web e quindi migliorare la performance streaming. Il sostegno economico è fornito da sponsor e donazioni volontarie; quest'ultime però non sono mai state più di 8 su 10.000 visite uniche annuali.

SOSTIENI ANCHE TU EVENTOTV

2018-mandorloinfiore-logoL'A.F.C. Tataratà' di Casteltermini con Presidente il Dr.Galione sarà presente domani, domenica 11 marzo 2018, per la giornata conclusiva della 73° edizione del "Mandorlo in Fiore" di Agrigento.

L'invito alla partecipazione è del Direttore del Parco Archeologico di Agrigento Dott. Giuseppe Parello e del Dirigente dell'U.O.4 Dr Giuseppe Presti.

La storia della Sagra del Mandorlo vede la sua nascita a Naro nel 1934, successivamente, dal 1937, viene festeggiata nella città di Agrigento; sempre numerosi gli eventi collaterali ma di certo il più importante nasce nel 1954, il "Festival Internazionale del Folklore" che quest'anno conta la sua 73° edizione.

I Gruppi internazionali partecipati sono:

Argentina (Tango); Armenia (Daredevils of Sassoun e Duduk), Belgio (Le Marce Entre Sambre et Meuse), Belgio (Carnival of Binche); Bulgaria (Surova Folk Feast); Cina (Miao, minoranze etniche del sud); Colombia (Marimba Music); Croazia (Klapa Multipark Singing of Dalmatia), Etiopia ( Istituto Omnicomprensivo); Georgia (Georgian Polyphonic Sinsing); Gran Bretagna (Pipe Band); India (Rhytms International Folk Art Club); Kenya (Isukuti Dance); Messico (Mariachi); Russia (Culture of Semeiskie); Serbia (Kolo Dance); Spagna (Human Towers); Turchia (Nawrouz)

Tra le innumerevoli tradizioni della regione Sicilia solo 6 sono state inserite nel programma ufficiale:

i tipici gruppi agrigentini (Città dei Templi, Gergent e Kerkent)

i carretti siciliani

a Maschira di Cattafi di San Filippo del Mela (ME)

i Ciaramiddari, suonatori di zampogna a Paru Siciliana

• la Scherma corta siciliana

il Tataratà di Casteltermini

immagini ed ulteriori info cliccando sotto:

Leggi tutto: Mandorlo in Fiore 2018

2018-0211-CASTROVILLARI-800x533Maestro Nobile,

il folklore del Tataratà continua a suscitare interesse nazionale ed internazionale, lo dimostrano le tante trasferte. Quest'ultimo Festival Internazionale di Castrovillari in Calabria e altra tappa importante che si è conclusa ieri; in questi 3giorni di foklore il gruppo ha operato sotto la responsabilità sua e di suo fratello Vincenzo, cosa le ha lasciato quest'esperienza?

«Da responsabile è stata una bella esperienza, impegnativa ma Bella.

Il folklore risponde ancora in maniera eccellente.

Partecipando a questo festival ho incontrato nuovi gruppi, nuovi amici ed ho conosciuto nuove tradizioni che io chiamo "punti di forza" in quanto, nonostante le difficoltà nel sostenere i costi, riescono a tenere allegri e uniti tutti gli abitanti di ogni paese dove si svolge la festa».

Il gruppo ha una rosa di elementi sempre in evoluzione, i ragazzi crescono e diventano uomini con sempre più impegni di famiglia e lavoro che non sempre permettono l'esser presente, entrano quindi nuovi ragazzi e tutti coloro che fanno ed hanno fatto parte del gruppo mantengono dentro di se una grande passione verso il Tataratà, questa passione è e sarà immortale soprattutto nella famiglia Nobile.

«I ragazzi nonostante la differenza di età hanno risposto con grande entusiasmo e grande educazione; frutto di una buona selezione e di molti anni di lavoro svolto da tutti noi e dal nostro Presidente Dr. Fulvio Galione.

La Passione verso il Tataratà è grande per tutti i membri del Gruppo e non solo, la mia famiglia Nobile, inoltre, è legata a questa tradizione da diverse generazioni, mio nonno Angelo Nobile ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti per la sua innata abilità, per me è un onore continuare a rispettare ed a promuovere questa nostra tradizione».

Con oggi, 14 febbario 2018, mancano esattamente 100giorni alla prossima Sagra del Tataratà di Casteltermini, a breve inizieremo a sentire, quasi come per tradizione, "si fa o non si fa la Festa del Tataratà" ...l'aspetto economico-organizzativo rimane un ostacolo in questi ultimi anni ma per il gruppo nessuna esibizione è più desiderata di quella fatta nella piazza in Festa del proprio paese. Il gruppo è forte della sua presenza.

«Si, a breve si attende l'edizione Tatarata 2018, è un evento che noi tutti Castelterminesi abbiamo a cuore.

Io, in particolar modo, mi impegno a tener vivo, in quell'occasione, non solo il folklore ma anche il nome della mia famiglia, la Famiglia Nobile che è storia di maestri tamburinari».

Grazie Maestro Nobile

2018castrovillari manifesto-384x640
L'AFC TATARATA' con Presidente il Dr.Galione parteciperà alla 60ma edizione del Festival Internazionale del Folklore del Carnevale di Castrovillari (CS).

Il Carnevale di Castrovillari è confermato uno dei più importanti d'Italia. Nello scorso anno 2017 è stato inserito dal MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, nell'elenco dei carnevali storicizzati Italiani, quindi tra quelli come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc.

Le sue origini risalgono hanno quasi 400 anni, sono del 1635.

E' del 1959 la prima manifestazione progettata dalla Pro Loco come Prima Edizione del Carnevale del Pollino e di un sempre crescendo Festival Internazionale del Folklore.

Coniugare maschere e folklore è stato per Castrovillari un progetto vincente, un'organizzazione efficiente e la partecipazione attiva di tutta la cittadinanza ha portato l'evento ad alti livelli.

Tantissimi gli eventi collaterali con in primo piano un interessante Focus di approfondimento che quest'anno vedrà come protagonista in tutte le sue peculiarità la Regione Sicilia.

Il Tataratà di Casteltermini è incluso nel programma ufficiale di questo 2018; spettacoli previsti per domenica 11, lunedì 12 e martedì 13 febbraio.

L'AFC ringrazia il Presidente della ProLoco Dott.Eugenio Iannelli ed il Direttore Artistico Dott.Gerardo Bonifati per l'interesse avuto a favore del Tataratà.

 

 

Link ufficiale, info e dettagli:
http://www.carnevalecastrovillari.it

Il Programma:
http://www.carnevalecastrovillari.it/files/uploads/PROGRAMMA-CARNEVALE-2018.pdf

2017-08 tatarata-rometta-2008

6 agosto 2017

Rometta (ME)

"Palio di Erimata"

Rievocazioni storiche con cortei storici, degustazioni di prodotti e cibi tipici dell'epoca dei bizantini e dei saraceni, partita a scacchi viventi e tour guidati presso le "grotte saracene".

 

2017-08 relaisSantaCroce 12 agosto 2017

Casteltermini (AG)

"Relais Santa Croce"

Esibizioni e spettacoli per valorizzare luogo e storia

 

 

2017-08 tonnara-oliveri19 agosto 2017

Oliveri (ME)

"Residence La Tonnara"

Ospiti d'eccezione per l'intera giornata estiva

LaMacchinaDeiSogni2017-locandina

Il 4 giugno 2017, nel capoluogo siciliano, il Tataratà ha aperto l’ultimo dei cinque giorni di calendario della 35ma edizione della Macchina dei Sogni.

Mimmo Cuticchio, Direttore Artistico dell’evento, ha sempre dimostrato grande interesse verso il folklore del Tataratà e domenica scorsa è stata occasione ideale per un rinnovato incontro.

Le performance del Tataratà hanno, come sempre, riscosso grande interesse. Le esibizioni iniziate dalla Piazza Quattro Canti di Palermo, sono proseguite per Via Vittorio Emanuele fino a Piazza Bologni con l’ultima performance sotto la statua dell’imperatore Carlo V.

Il Presidente Dr.Fulvio Galione, il coreografo Vincenzo Mancuso e i ragazzi del gruppo presenti, tutti entusiasti di aver fatto parte della manifestazione nel cuore della città di Palermo. La presentazione riporta: “In un momento in cui si delineano inquietanti scontri di civiltà, in cui si alzano muri e crescono intolleranze, con la nostra attività di spettacolo intendiamo diffondere un messaggio di convivenza, indicando possibili percorsi di arte e cultura soprattutto alle nuove generazioni, attraverso l’irrinunciabile lavoro sulla formazione del pubblico e dell’attore. In tal modo vogliamo sottolineare il ruolo sociale che il teatro deve svolgere a partire dalla nostra privilegiata collocazione al centro del Mediterraneo”.


     Ulteriori info in http://www.figlidartecuticchio.com/cuticchio_Sogni.html

 

2017-0604-Cuticchio Palazzo 2017-0604-Cuticchio Tatarata 2017-0604-Cuticchio Gruppo 2017-0604-Cuticchio 2017-0604-Cuticchio 2017-0604-Cuticchio

S P E C I A L E
S A G R A
2 0 1 7

PROGRAMMA SAGRA 2017  |  CONTATTI UTILI  |  LINKS UTILI

C E T O   P E C O R A I
PALIANTE: Roberta Capozza
Asta aggiudicata da Biagio e Giuseppe Sanfilippo con € 1.700,00

C E T O   C E L I B I
STENDARDIERI: Vincenzo Ballone e Cinzia Terrazzino
Asta aggiudicata da Carmelo Mingoia con € 1.265,00

C E T O   B O R G E S I
PALIANTE: Ester Maria Mazzara
Asta aggiudicata da Salamone Giovanni con € 1.560,00

C E T O   M A E S T R A N Z A
CAPITANO: Vincenzo Mancuso
SERGENTE: Gisella Galione
ALFIERE: Gisella Palumbo
Asta aggiudicata da Girolamo Pensato con € 1.200,00