libro

unesco2010

etv2

tatarata-riconoscimento-nazionale230x324

CIOFF-150x174
CIOFF Logo with Registration-150x82
mibac

Logo EDVision

 

 

Ideazione e testi del sito:
Orazio Ciccone 

 

Il Tataratà, nome onomatopeico derivante dal suono ritmato del tamburo,
è
 di certo fra i più antichi folklori al mondo ed ha origini imprecise.
Molte le interpretazioni che sono state date a quella che è oggi
una danza spettacolare e travolgente eseguita da duellanti armati di vere spade.

(Approfondimenti cliccando qui)

C O N T A T T I  A. F. C.  T A T A R A T A'
manina-mouse 30x36


"A li tempi antichi un uomo guardava vistiami, e ogni jornu un vò si mittiva 'n cunicchiuni nni ddu datu puntu e siccomu fu pri tri vonti, scavannu scavannu truvaru 'na cruci, ch'ancora esisti nni la chiesa di Santa Cruci, e cc'e un schirittu chi nun si pò lejiri da nisciuna prsuna. Pua cc'erano li Saracini... li Cristiani... e la forma di lu nostru tataratà..."
G. Pitrè in "Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani" (pag.74) Palermo. 1875

Il G. Pitrè, è autore di uno tra i più antichi documenti legati al Tataratà con il breve racconto della leggenda del ritrovamento della Croce.

 

 

2018-festa-della-montagna SGGEMINI-logo2

Il gruppo del Tataratà si esibirà domenica 9 dicembre, ore 10:30, presso il Palazzetto dello Sport di San Giovanni Gemini (AG) in occasione della Fiera della Montagna organizzata in sinergia con il Comune di Cammarata.
La Fiera si svolgerà dal 7 al 9 dicembre 2018.

Grande esposizioni dei prodotti d'eccellenza della Montagna, tra degustazioni, panel, spettacoli, cooking show e tutorial su sapori e saperi sicani.

Quest'anno si conta la XIII edizione.

Ulteriori info:

https://www.facebook.com/pages/Fiera-della-Montagna
www.comune.sangiovannigemini.ag.it
Via A. Meglio, San Giovanni Gemini, AG

 

2018-fieradellamontagna-programma



2008-canada


01.10.2008 - 01.10.2018

Esattamente 10 anni fa il gruppo del Tataratà ha vissuto una straordinaria Tournée in Canada, è un gran piacere ricordare quell'evento.
Nel mese di ottobre è risaputo dei festeggiamenti americani del "Columbus Day" (il giorno di Colombo), per commemorare il giorno dell'arrivo di Cristoforo Colombo nel Nuovo Mondo il 12 ottobre 1492, il gruppo del Tataratà ritornerà quest'anno oltreoceano in una tournée dal 4 al 14 ottobre; ...tutto è pronto per la partenza.

 

Leggi tutto: 10 anni fà il Canadà

logo-columbusDay2018Il Tataratà in USA per il Columbus Day, 04-14 ottobre 2018.

Il gruppo Folklorico del Tataratà, con presidente dr.Fulvio Galione, parteciperà all'Ocean County Columbus Day Parade in New Jersey, Stati Uniti d'America, dal 4 al 14 ottobre 2018.

Dopo 10 anni il Tataratà ritorna in Tournée in America, dopo il Canada del 2008 ecco gli USA sempre nel particolare mese di ottobre. Il Folklore unico della città di Casteltermini viaggia oltreoceano grazie all'invito dell'Associazione "The Ocean County Columbus Day Parade Committee": "...la nostra manifestazione che avrà luogo a Seaside Heights, Ocean County, New Jersey, ha come scopo di mantenere le tradizioni ed i costumi del nostro paese e valorizzare il Patrimonio e la Cultura Italiana. Il viaggio include vari spettacoli o performances del gruppo TATARATA'; alcuni di breve durata ed altri più impegnativi ed alcuni giorni di escursioni. Noi faremo di tutto che il vostro soggiorno in America sia un'esperienza indimenticabile..."

La tournée sarà condivisa con il gruppo folkloristico "Città di Agrigento" con Presidente Riccardo Cacicia.

Previste tappe a Seaside Heihts, Philadelphia, Atlantic City e New York.

 

Sostieni-anche-tu-eventotv

Nel 2008, dall’idea della diretta Webcam di Nicola Palmeri e dell’allora Ass. Tur. e Spett. Enzo Provenzano, parte il primo streaming in occasione della Sagra. L’AFC Tataratà del Dr. Galione ne supporta sin da subito l’idea offrendo la piattaforma web di tatarata.it e ne rimane partner negli anni a seguire.

Nel 2009, visto il successo della prima edizione, nasce, per tale fine, EventoTV, nome coniato da Dario Maratta che compartecipa al progetto con Orazio Ciccone e lo stesso Nicola Palmeri, già curatori dell’edizione 2008. Lo stesso anno arricchisce e completa l’organico il Webdesigner Emmanuele D’Urso che ne crea il logo, migliora l’intera veste grafica e collabora attivamente alla fruibilità del servizio offerto.

Negli anni a seguire, constatato l’ingrandimento delle esigenze per rendere EventoTV sempre più performante e vicino al pubblico, si sono uniti al gruppo Claudio Scozzari, Francesco Spicola, Mario D’Urso, Salvatore Di Piazza e Valentina Sepe ad arricchire, ancora di più, un già ben assortito gruppo.

La diretta streaming richiede di anno in anno investimenti per adeguarsi all'evolversi del mondo web e quindi migliorare la performance streaming. Il sostegno economico è fornito da sponsor e donazioni volontarie; quest'ultime però non sono mai state più di 8 su 10.000 visite uniche annuali.

SOSTIENI ANCHE TU EVENTOTV

2018-mandorloinfiore-logoL'A.F.C. Tataratà' di Casteltermini con Presidente il Dr.Galione sarà presente domani, domenica 11 marzo 2018, per la giornata conclusiva della 73° edizione del "Mandorlo in Fiore" di Agrigento.

L'invito alla partecipazione è del Direttore del Parco Archeologico di Agrigento Dott. Giuseppe Parello e del Dirigente dell'U.O.4 Dr Giuseppe Presti.

La storia della Sagra del Mandorlo vede la sua nascita a Naro nel 1934, successivamente, dal 1937, viene festeggiata nella città di Agrigento; sempre numerosi gli eventi collaterali ma di certo il più importante nasce nel 1954, il "Festival Internazionale del Folklore" che quest'anno conta la sua 73° edizione.

I Gruppi internazionali partecipati sono:

Argentina (Tango); Armenia (Daredevils of Sassoun e Duduk), Belgio (Le Marce Entre Sambre et Meuse), Belgio (Carnival of Binche); Bulgaria (Surova Folk Feast); Cina (Miao, minoranze etniche del sud); Colombia (Marimba Music); Croazia (Klapa Multipark Singing of Dalmatia), Etiopia ( Istituto Omnicomprensivo); Georgia (Georgian Polyphonic Sinsing); Gran Bretagna (Pipe Band); India (Rhytms International Folk Art Club); Kenya (Isukuti Dance); Messico (Mariachi); Russia (Culture of Semeiskie); Serbia (Kolo Dance); Spagna (Human Towers); Turchia (Nawrouz)

Tra le innumerevoli tradizioni della regione Sicilia solo 6 sono state inserite nel programma ufficiale:

i tipici gruppi agrigentini (Città dei Templi, Gergent e Kerkent)

i carretti siciliani

a Maschira di Cattafi di San Filippo del Mela (ME)

i Ciaramiddari, suonatori di zampogna a Paru Siciliana

• la Scherma corta siciliana

il Tataratà di Casteltermini

immagini ed ulteriori info cliccando sotto:

Leggi tutto: Mandorlo in Fiore 2018

2018-0211-CASTROVILLARI-800x533Maestro Nobile,

il folklore del Tataratà continua a suscitare interesse nazionale ed internazionale, lo dimostrano le tante trasferte. Quest'ultimo Festival Internazionale di Castrovillari in Calabria e altra tappa importante che si è conclusa ieri; in questi 3giorni di foklore il gruppo ha operato sotto la responsabilità sua e di suo fratello Vincenzo, cosa le ha lasciato quest'esperienza?

«Da responsabile è stata una bella esperienza, impegnativa ma Bella.

Il folklore risponde ancora in maniera eccellente.

Partecipando a questo festival ho incontrato nuovi gruppi, nuovi amici ed ho conosciuto nuove tradizioni che io chiamo "punti di forza" in quanto, nonostante le difficoltà nel sostenere i costi, riescono a tenere allegri e uniti tutti gli abitanti di ogni paese dove si svolge la festa».

Il gruppo ha una rosa di elementi sempre in evoluzione, i ragazzi crescono e diventano uomini con sempre più impegni di famiglia e lavoro che non sempre permettono l'esser presente, entrano quindi nuovi ragazzi e tutti coloro che fanno ed hanno fatto parte del gruppo mantengono dentro di se una grande passione verso il Tataratà, questa passione è e sarà immortale soprattutto nella famiglia Nobile.

«I ragazzi nonostante la differenza di età hanno risposto con grande entusiasmo e grande educazione; frutto di una buona selezione e di molti anni di lavoro svolto da tutti noi e dal nostro Presidente Dr. Fulvio Galione.

La Passione verso il Tataratà è grande per tutti i membri del Gruppo e non solo, la mia famiglia Nobile, inoltre, è legata a questa tradizione da diverse generazioni, mio nonno Angelo Nobile ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti per la sua innata abilità, per me è un onore continuare a rispettare ed a promuovere questa nostra tradizione».

Con oggi, 14 febbario 2018, mancano esattamente 100giorni alla prossima Sagra del Tataratà di Casteltermini, a breve inizieremo a sentire, quasi come per tradizione, "si fa o non si fa la Festa del Tataratà" ...l'aspetto economico-organizzativo rimane un ostacolo in questi ultimi anni ma per il gruppo nessuna esibizione è più desiderata di quella fatta nella piazza in Festa del proprio paese. Il gruppo è forte della sua presenza.

«Si, a breve si attende l'edizione Tatarata 2018, è un evento che noi tutti Castelterminesi abbiamo a cuore.

Io, in particolar modo, mi impegno a tener vivo, in quell'occasione, non solo il folklore ma anche il nome della mia famiglia, la Famiglia Nobile che è storia di maestri tamburinari».

Grazie Maestro Nobile