libro

unesco2010

etv2

tatarata-riconoscimento-nazionale230x324

CIOFF-150x174
CIOFF Logo with Registration-150x82
mibac

Logo EDVision

 

 

Ideazione e testi del sito:
Orazio Ciccone 

 

Il Tataratà, nome onomatopeico derivante dal suono ritmato del tamburo,
è di certo fra i più antichi folklori al mondo ed ha origini imprecise.
Molte le interpretazioni che sono state date a quella che è oggi
una danza spettacolare e travolgente eseguita da duellanti armati di vere spade.

(Approfondimenti cliccando qui)

C O N T A T T I  A. F. C.  T A T A R A T A'
manina-mouse 30x36


"A li tempi antichi un uomo guardava vistiami, e ogni jornu un vò si mittiva 'n cunicchiuni nni ddu datu puntu e siccomu fu pri tri vonti, scavannu scavannu truvaru 'na cruci, ch'ancora esisti nni la chiesa di Santa Cruci, e cc'e un schirittu chi nun si pò lejiri da nisciuna prsuna. Pua cc'erano li Saracini... li Cristiani... e la forma di lu nostru tataratà..."
G. Pitrè in "Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani" (pag.74) Palermo. 1875

Il G. Pitrè, è autore di uno tra i più antichi documenti legati al Tataratà con il breve racconto della leggenda del ritrovamento della Croce.

 

20160909 riesi 00     

     In onore di "Maria SS.ma della Catena" i festeggiamenti coinvolgono appassionati del cavallo ed omonima Associazione, a grande richiesta quindi il Tataratà conosciuto anche per avere nella propria rinomata Sagra a Casteltermini molti appassionati di cavalli. Dopo una sfilata per le vie di Riesi (CL) il nostro gruppo folklorico si esibisce nel centro storico riscuotendo successo. Tamburi e spade hanno anche accompagnato le performance di Cavalieri con i propri cavalli. A Riesi è grande la compartecipazione a questi giorni di festa, sono davvero molte le attività commerciali che hanno dato il proprio sostegno, la locandina ne è testimone.

 

 . 20160909 riesi 03 . 20160909 riesi 02 . 20160909 riesi 01