25 gennaio 2014 Mese della PaceGennaio è il "Mese della Pace" per l'Azione Cattolica Italiana e, anche per condividere il messaggio di Papa Francesco pronunciato per la XLVII Giornata Mondiale della Pace il 1° gennaio 2014 "Fraternità, fondamento e via della Pace", sono stati organizzati tre eventi in tre tappe differenti al nord, al centro ed al sud d'Italia. La prima tappa è stata già svolta a Roma il 12 gennaio scorso, la prossima sarà a Porto Empedocle sabato 25 gennaio, infine l'ultima nella nordica cittadina di Vittorio Veneto (Treviso) il 31 gennaio.

L'iniziativa agrigentina, a cura di Presidenza Nazionale dell'Azione Cattolica Italiana e Istituto di Diritto Internazionale della Pace Giuseppe Toniolo, in collaborazione con la Presidenza Diocesana dell'Azione Cattolica di Agrigento e patrocinata dal Ministero per l'Integrazione, si presenta come la più particolare delle tre in programma per la scelta del luogo d'incontro: la nave Laurana affacciata al tanto nominato mar Mediterraneo.

Presenti ospiti illustri e personaggi importanti, modererà l'evento il giornalista e responsabile della Redazione Esteri del Tg2 Enzo Romeo e non mancheranno esibizioni di rilievo tra cui il nostro Tataratà di Casteltermini. Così commenta il castelterminese Salvatore Scibetta, a nome delle Presidenza Diocesana di AC: «A parte l'alto profilo artistico, abbiamo voluto invitare il gruppo folklorico del Tataratà di Casteltermini a testimonianza dell'ampia fusione culturale che c'è stata nel nostro territorio nel passato, che si è tramandata fino a noi e che adesso è parte della nostra cultura».

25gennaio2014

Sabato 25 gennaio, dalle ore 9.30, all'interno della nave Laurana, attraccata al Molo Levante di Porto Empedocle, si svolgerà quindi il convegno con il seguente tema:

"LA CONVIVIALITA' DELLE DIFFERENZE. Ricostruire il volto del Mediterraneo, luogo di incontro tra popoli fratelli"

Sono stati invitati a partecipare:

il Ministro per l'Integrazione Cécile Kyenge;
il Comandante Capitaneria di Porto di Porto Empedocle C.F. Massimo Di Marco;
il Segretario Generale dell'Azione Cattolica Italiana Gigi Borgiani.

Interverranno:

l'On. Calogero Firetto sindaco di Porto Empedocle;
Mons. Francesco Montenegro arcivescovo di Agrigento;
il Dott. Luisa Turco presidente di sezione Tribunale di Agrigento.

Si esibiranno:

i Lamentatori di Cianciana;
Giovanni Moscato di Agrigento;
i Tammurinara di San Calò di Porto Empedocle;
il Tataratà di Casteltermini. 

La degustazione sarà a cura dell'Istituto Alberghiero «Ambrosini» di Favara.

 

Approfondimenti:

Clicca qui per leggere il messaggio di Pace 2014 di Papa Francesco

Grafica dell'Evento a Porto Empedocle